Archivi tag: paolo conte

Ma dove?

Ci si ricorda sempre dove si è dato il primo bacio.

Dov’eravamo l’11 Luglio 1982.

Dove siamo saliti la prima volta su di un aereo.

Ma dove abbiamo mangiato la prima quaglia?

Dove abbiamo bevuto la prima caipirinha?

Io lo so! Coincide con la prima ed ultima volta che ho visto Tom Jobim.

Al teatro Ariston di Sanremo, ottobre 1989 o 1990 (gra aiutami!).

Si era già carburati da svariati pellegrinaggi all’inferneria, e l’ancora più carburato Carlin Petrini inizia a favoleggiare di uno strano beverone che viene preparato al bar di sotto, nel foyer.

Davanti ai nostri occhietti vispi e curiosi, un signore di mezza età si dava un gran da fare con strani limoni verdi ed un mortaio. Il tutto veniva annaffiato da un generosa dose di un liquido mai visto.

…e noi che si credeva di essere “uomini” di mondo, sbirciavamo sull’etichetta della bottiglia sconosciuta, e leggevamo il nome, che in quel momento rappresentava la quintessenza dell’esotismo.

Ma quanto era buona quella prima caipirinha!!!

Quello che non ricordo bene è il numero di quelle che sono seguite quella sera, anche perchè la sera è poi scivolata nella notte, che si consumava liturgicamente assieme a qualche centinaio di compagni di avventura, in un albergo requisito a tale scopo.

E fino all’alba si mangiava, si beveva, si cantava molto…

…e Flaco Biondini doveva sempre cantare una Milonga da un’ora e mezza…

Ma per tornare a Jobim…

adesso che l’aereoporto di Rio si chiama “Tom Jobim”, mi chiedo spesso se un giorno quello di Asti si chiamerà “Paolo Conte”.

Annunci