Ma dove?

Ci si ricorda sempre dove si è dato il primo bacio.

Dov’eravamo l’11 Luglio 1982.

Dove siamo saliti la prima volta su di un aereo.

Ma dove abbiamo mangiato la prima quaglia?

Dove abbiamo bevuto la prima caipirinha?

Io lo so! Coincide con la prima ed ultima volta che ho visto Tom Jobim.

Al teatro Ariston di Sanremo, ottobre 1989 o 1990 (gra aiutami!).

Si era già carburati da svariati pellegrinaggi all’inferneria, e l’ancora più carburato Carlin Petrini inizia a favoleggiare di uno strano beverone che viene preparato al bar di sotto, nel foyer.

Davanti ai nostri occhietti vispi e curiosi, un signore di mezza età si dava un gran da fare con strani limoni verdi ed un mortaio. Il tutto veniva annaffiato da un generosa dose di un liquido mai visto.

…e noi che si credeva di essere “uomini” di mondo, sbirciavamo sull’etichetta della bottiglia sconosciuta, e leggevamo il nome, che in quel momento rappresentava la quintessenza dell’esotismo.

Ma quanto era buona quella prima caipirinha!!!

Quello che non ricordo bene è il numero di quelle che sono seguite quella sera, anche perchè la sera è poi scivolata nella notte, che si consumava liturgicamente assieme a qualche centinaio di compagni di avventura, in un albergo requisito a tale scopo.

E fino all’alba si mangiava, si beveva, si cantava molto…

…e Flaco Biondini doveva sempre cantare una Milonga da un’ora e mezza…

Ma per tornare a Jobim…

adesso che l’aereoporto di Rio si chiama “Tom Jobim”, mi chiedo spesso se un giorno quello di Asti si chiamerà “Paolo Conte”.

Annunci

10 risposte a “Ma dove?

  1. Non troppo tempo fa giocavo (ignominiosamente) ad hockey su ghiaccio in una squadra amatoriale chiamata “Die Caipiranhas”, nome che lascia facilmente immaginabile quanto tenessimo a fare “vita d’atleta”.

    PS: attendo con ansia il commento di Oscar sull’aeroporto di Asti.

  2. Tom Jobim….non fu il precursore della Bossa Nova?
    Comunque appoggio la candidatura di Conte e propongo “Faber” De Andre’ per il mio di aeroporto!!

  3. Psssst! Se dedicheranno quel bijoux del nostro aeroporto a Norbert Rier ti mordo l’orecchio!
    P.s. ovviamente sarebbe opportuno intitolare un loco al nostro orgoglio provinciale Oscar Ferrari, ma so già che lui sarebbe contrarissimo a tenere a battesimo un aeroporto che gli rompe i coglioni al pari del Dalai Lama…

  4. P.s. 2 peccato non esserci stata quella volta, ma essendo all’epoca un’ingenua ed innocente minorenne 😉 forse era meglio così…

  5. Io mi ricordo il mio primo Caipirinha ed era anche il migliore: al Plateau a Innsbruck, quella sera di ca. 10 anni fa era pieno di Sudtirolesi e abbiamo ballato fino alle prime luci del mattino. Quello che non mi ricordo cosa è successo da allora fino ad oggi…

  6. @incredula: “era pieno di Sudtirolesi” ha una valenza ambigua… 😉
    @mangrovie: mi hai messo in imbarazzo…ho dovuto cercare su google. Norbert Rier…come si dice dalle mie parti: mai coperto! Tra lui e Oscar comunque non ho dubbio alcuno.
    @nadiaflavio: resta da decidere come chiamare quello di Napoli….Mario Merola forse?
    @gambero: per giocare giocavo anch’io…ma una squadra…no! Noi si andava alla cava verso Sarentino, e si giocava così, per il gusto di farlo, con i cataloghi “Postal Market” a mo’ di parastinchi, e il Flachmann di grappa nella tasca posteriore dei jeans. Ma eravamo bellissimi!

  7. caipirinha? ne ho bevuta una al bar dell’ospedale, non ho mai capito che ci trovi di buono la gente in una pastiglia con un bicchiere d’acqua.
    Per l’aeroporto di Bolzano, che è tenuto artificialmente in vita con fondi pubblici, ci vuole il nome di un cantautore con le stesse caratteristiche, e non sarà certo difficile individuarlo. Non avendo mai preso un centesimo, temo di essere il meno adatto

  8. @oscar: sempre a sputare sul piatto che mangi! Ma se sei il primo che usa l’aereoporto di Bolzano, per esportare i tuoi legumi in tutto il mondo… 😉

  9. quanto mi è piaciuto questo post, Baku…

  10. lei è …. è…. grandiosa! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...