Indispensabile in cucina 3

Qual’è la ragione principale per la quale i bambini non mangiano volentieri il pesce, e adorano invece i bastoncini?

Esatto! Avete indovinato! Le lische!

Quanti di voi hanno vissuto, o almeno sentito raccontare da amici e parenti, il famoso trauma infantile della lisca di pesce conficcata nell’ugola?

Eppure la soluzione è così semplice e a portata di mano:

la Fischgrätenpinzette.

Il germanismo in questo caso non è casuale, visto che in italiano non esiste una parola per questo oggetto.

Già che ci siamo potremmo proporne uno tipo ittiopinzetta o estrailische.

Avete suggerimenti in proposito?

Torniamo all’attrezzo in questione, la sua essenzialità e semplicità unite all’efficacia ne fanno uno strumento indispensabile in ogni cucina.

Il suo uso si limita all’estrazione delle lische sporgenti dopo l’operazione della sfilettatura:

Praticamente con un coltello affilato si separano i filetti dalla lisca centrale

Dopodichè, con il ditino passate sul filetto e sentirete sporgere delle lische superstiti

Queste vanno ora estratte con l’apposito attrezzo:

In assenza del quale ci si può eventualmente aiutare con la pinza da elettricista…

…e adesso non ci sono più scuse bambini!!!

Mangiate il pesce!!!!!

Annunci

12 risposte a “Indispensabile in cucina 3

  1. mai più senza. Certo che ci sono anche altri traumi infantili oltre a quello dell’ugola…

  2. Praticamente è come il mio “levaciglie”
    kisses

  3. Effettivamente molto più pratico dell’estrattore che ho usato fino ad oggi…
    http://it.wikipedia.org/wiki/Estrattore

  4. questa va bene anche per me
    mangerei solo pesce!!!
    sembra la pinzetta delle sopracciglia 🙂
    cose utili come sempre…
    buona giornata

  5. @irish coffee: va beh, mi avete convinto, usate pure quella per le ciglia…
    @reditugo: dipende, se ogni tanto sfiletti questo va meglio il tuo…
    @jessica: dici che anche le tue ciglia si conficcano nell’ugola? 😉
    @oscar: vogliamo parlarne?…

  6. E parliamone.

    Esiste il trauma da mostro del gabinetto.
    Il trauma da furto di merenda…
    Il trauma da prima enuresi notturna….
    ….. (per non parlare di chi apre la porta e trova papà che OHGGGESUSSANTISSIMO sta aggiustando la schiena alla mamma)….. altro che lische.

    Comunque suggerisco “LEVALISCHE “, “CACCIALISCHE”, “SFILALISCHE”…

  7. lo voglio, lo voglio, lo voglio. anche per me le lische sono un serio problema!!!!

  8. Indispensabile forse nella tua cucina! nella mia un leva lische non entrera’ mai nemmeno per sbaglio!
    solo dei gran cavatappi che non ce ne’ sono mai abbastanza!
    Cia UDO!! buon week end!

  9. Da piccolo mi rimase infilata in gola per una mezza giornata una spina di pesce. Fu un traum,a che durò parecchio tempo.

  10. @alberto: ecco, lo sapevo…
    @wood: hai una collezione di cavatappi?
    @presidente: caccialische non è male…ma dimmi, cos’è il mostro del gabinetto???

  11. Ecco a cosa potrebbe servirmi la pinzetta dopo che ha svolto il suo lavoro strappa-peli-superflui…ammortizzo la spesa, per così dire. (P.s. sia quante lische estraiamo annualmente per via endoscopica? Na marea…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...