Archivi del mese: novembre 2008

Sashimi di rana…con sorpresa, e sake alla lucertola

Mi sia concessa una premessa per i miei 2 lettori:

Essendo che probabilmente il video qui sopra potrebbe urtare la sensibilità degli animi sensibili, ne è sconsigliata la visione ai minori di curiosità culinaria.

In effetti non è nulla di particolarmente scabroso, un tranquillo sashimi di rana servito in un minuscolo ristorantino giapponese.

Vorrei far notare la commovente gentilezza del cuoco, che durante la preparazione offre al cliente la parte migliore: il cuore ancora palpitante.

Per la digestione viene poi offerto un sakè impreziosito dal gusto di una lucertola salmistrata, cosa che come vedrete, viene apprezzata particolarmente dal cliente in visibilio.

Buona visione

Annunci

Gulai kepala ikan

Molto diffuso nei paesi del sud est asiatico è il Gulai kepala ikan, praticamente un curry di teste di pesce.

Molti di voi avranno già notato che nelle teste di pesce è racchiusa la quintessenza del sapore stesso, tant’è che vengono usate, insieme alle carcasse, per creare dei bouillon senza pari.

Potete dunque immaginare che spettacolo possa divenire un curry cucinato con teste di pesce…

Per la ricetta della settimana ho dunque scelto una variante particolarmente appetitosa, quella achenese:

Servono:

 3 teste di pesce belle grandi, tagliate in due
 1 lime
olio q.b.
 foglie di curcuma
 2 bei lemongrass
 foglie di lime
 600 ml latte di cocco (ottenuto da una noce di cocco grattugiata)
5 peperoncini rossi freschi tagliati in due
5 peperoncini verdi freschi tagliati in due
3 tamarindi canditi

10 scalognetti
4 spicchi d'aglio
pepe q.b.
5 kemiri macinati
1 radice di galangal
1 radice di curcuma
1 radice di zenzero
sale q.b.

Buon appetito

Rendang

A Xeena serve una ricetta veloce per oggi a pranzo.

Le ho promesso il Rendang, ma siccome sono bastardo, (e oggi ho poco tempo per tradurla), la posto in lingua originale:

Link ricetta

Ricetta:

Sebentar lagi lebaran, disuasana ini setiap keluarga berbenah dan bergembira menyambut hari berbahagia tersebut.
Diantaranya dengan menyiapkan aneka macam masakan untuk keluarga dan kerabat.
untuk melengkapi keceriaan dalam keluarga, lewat blog ini saya hadirkan resep membuat masakan Padang yaitu Rendang.
selamat mempelajari.

Bahan :

  1. 1 kg Daging sapi (potong kecil-kecil)
  2. Kelapa 2 butir
  3. Bawang secukupnya
  4. Pala
  5. Dasun Tongga (kerdamunggu)
  6. Daun Kunyit 3 lembar
  7. Serai 10 centimeter, memarkan
  8. Daun salam 4 lembar
  9. Cabe 1 ons (atau secukupnya)

Membuat Bumbu :

  1. Parut kelapa.
  2. Kelapa yang diparut pisahkan satu genggam atau beberapa gram untuk di Oseng.
  3. Oseng kelapa sampai kekuning kuningan dan berbau harum.
  4. Kelapa yang di oseng dihaluskan sampai keluar minyak dan encer(digiling pada batu gilingan jangan diblender untuk mendapatkan cita rasa yang khas Sumatera Barat). Setelah halus pisahkan dalam mangkok.
  5. Sisa kelapa yang lain di peras, pisahkan antara santan kental dan encer.
  6. Giling cabe, kira-kira cabe hampir halus giling juga bawang, pala, dasun tongga sampai halus. Setelah halus pisahkan dulu dalam mangkok.

Mulai memasak :

Siapkan semua bumbu didalam kuali, masukkan daging, Aduk sampai rata.

Setelah daging dan bumbu bersatu, tambahkan santan kental,dan masak pada api yang sedang.

Aduk terus kuah jangan sampai pecah. Setelah mendidih tambahkan santan encer sisanya.

Aduk terus sampai berminyak, sampai tahap ini rendang sudah siap untuk disajikan layaknya gulai pada masakan padang yang lain.

Pada rendang ada cirikhasnya yaitu dengan warna yang coklat kehitam-hitaman, ini akan didapat jika rendang sudah dipanaskan beberapa kali.

Estimasi lama memasak : 2 jam.

Selamat mencoba dan,

Jangan lupa ngajak-ngajak makannya kalau udah matang

Sorpotel

Se è vero che si mangia anche con gli occhi, non vi verrebbe voglia di tuffarvi subito nel piatto raffigurato qui sopra?

Se la risposta è affermativa, allora siete pronti per cucinarvi un bel Sorpotel per il fine settimana.

Il Sorpotel è un piatto per le grandi occasioni che si prepara a Goa, un ex colonietta portoghese sulla costa occidentale dell’India.

Nessun altra pietanza racchiude meglio del Soprtel le diverse influenze gastronomiche che hanno plasmato la cucina goana.

Intanto procuratevi:

1 kg di maiale disossato

1 fegato di maiale, 1 cuore, 1 lingua, 2 reni
½ litro d’acqua
12 peperoncini rossi secchi (possibilmente dal Kashmir)
12 grani di pepe
12 spicchi d’aglio
1 bel pezzo di zenzero
1 cucchiaino di semi di cumino
8 chiodi di garofano
2 pezzi di cannella
½ bicchiere di aceto
olio vegetale q.b.
1 spruzzata di coconut feni
sale q.b.
6 peperoncini verdi freschi
4 cipolle medie

Adesso, lavate tutta la carne e lasciatela bollire con l’acqua, a coperchio chiuso, per 20 minuti. Poi tagliate il tutto a cubetti. Mi raccomando, tenete da parte l’acqua di cottura.

Ora se avete un bel mortaio grande, metteteci tutte le spezie, esclusi i peperoncini verdi e la cipolla. Se non ce l’avete…usate la moulinette. Metteteci anche l’aceto, e pian piano si formerà una pasta eccezionale!

Adezzo in un Tigelam (o una bella pentola) fate scaldare l’olio e passateci i cubetti di carne per una bella rosolata.

Aggiungete la pasta ottenuta poc’anzi, e cuocete il tutto per 5 minuti. Regolate di sale, aggiungete il Feni, l’acqua di cottora della carne, la cipolla tritata e i peperoncini verdi a rondelle.

Lasciate cuocere per almeno 45 minuti, et voilà il vostro Sorpotel l’è bello che cotto.

Ma attenzione, il Sorpotel diventa più buono due o tre giorni dopo la cottura!!!

Da mangiare assolutamente insieme a dei Sannas, che sono delle tartellette di riso.

Buon appetito!